Devi verificare uno strumento di pesatura?

Verifiche periodiche strumenti di misura

Organismo d’ispezione di tipo C - ISO/IEC 17020
Certificato di Accreditamento nr 215E rev. 00
Identificativo di Unioncamere 308
Esito positivo SCIA 144 del 07 agosto 2019

BILANCE NAWI (non automatiche)
BILANCE AWI (automatiche)

GSP è ORGANISMO D’ISPEZIONE di tipo C secondo la ISO/IEC17020 operante secondo DM93/2017

Eseguiamo Verificazioni Periodiche su strumenti di pesatura NAWI (non automatici) ed AWI (automatici) su tutto il territorio nazionale

NON AUTOMATICHE

AUTOMATICHE

VERIFICA PERIODICA STRUMENTO DI PESATURA NAWI

BlLANCE NON AUTOMATICHE
SCADENZE TRIENNALI

Pesa autocarri, bilancia a pavimento, bilancia da banco, dinamometro, pesa ruote, bilancia retail, transpallet pesatore, bilancia da laboratorio, celle di carico su impianti/silos

VERIFICA PERIODICA STRUMENTO DI PESATURA AWI

BlLANCE AUTOMATICHE
SCADENZE ANNUALI-BIENNALI

Selezionatrici ponderali utilizzate per il controllo peso di prodotti preconfezionati, etichettatrici peso prezzo, bilance dinamiche, pesatura dinamica a bordo mezzo

PER SAPERNE DI Più

La verificazione periodica ha lo scopo di accertare se gli strumenti per pesare utilizzati per la funzione di misura legale, riportano le marcature necessarie e se hanno conservato gli errori massimi tollerati. La verificazione periodica degli strumenti per pesare, a conclusione di un periodo di proroga, sarà affidata a Organismi accreditati da ACCREDIA.

Il nuovo Decreto DM93/2017 è in vigore dal 18 settembre 2017. Dopo un periodo transitorio dal 19 marzo 2019 possono svolgere il servizio di Verifica Periodica esclusivamente Organismi accreditati ACCREDIA e/o Organismi che operano in deroga (in attesa di accreditamento).

GSP è ORGANISMO D’ISPEZIONE di tipo C secondo la ISO/IEC17020 operante secondo DM93/2017
Eseguiamo Verificazioni Periodiche su strumenti di pesatura NAWI (non automatici) ed AWI (automatici) su tutto il territorio nazionale

La vigilanza del mercato, svolta dal Ministero dello sviluppo economico avvalendosi delle Camere di Commercio, ha lo scopo di verificare che gli strumenti sul mercato siano stati sottoposti a verifica e che siano idonei per l’utilizzo.

L’Organismo di Ispezione è una Istituzione autonoma, indipendente ed imparziale accreditata dall’Ente Italiano di Accreditamento, ACCREDIA, per eseguire Verificazioni periodiche ai sensi del Decreto 21 aprile 2017 n. 93 di “strumenti di misura” con “funzione di misura legale” (strumenti di pesatura e pesi).

GSP SRL garantisce indipendenza, trasparenza ed imparzialità nei propri servizi, a tal fine si possono consultare e scaricare qui sotto:

“dichiarazione di imparzialità A/DI/26”

“regolamento generale verificazioni A/RGV/08”

Per ogni richiesta relativa alle tariffe applicate dall’Organismo si prega di inviare un’email all’indirizzo commerciale@gsp-bilance.it allegando il modulo:

“raccolta dati verificazione M/RDV/49”

F.A.Q. – DOMANDE FREQUENTI

Se la bilancia è omologata, quindi valida nei rapporti con terzi, E’ OBBLIGATORIO

In fase di acquisto è opportuno che il venditore spieghi la differenza. Ad ogni modo, basta guardare la targhetta metrologica sulla bilancia. Se c’è una M in un quadrato verde allora la bilancia è omologata.

Se la bilancia è omologata, NON E’ POSSIBILE. Nel caso non si utilizzasse più la bilancia nei rapporti con terzi, si può inviare una comunicazione all’ufficio metrico, declassando lo strumento da Omologato ad Uso Interno, apponendo una lettera M barrata su sfondo rosso e scrivendo sulla bilancia AD USO INTERNO. A partire da quella data la bilancia viene cancellata dall’ufficio metrico e non dovrà più essere Verificata.

Nei primi 3 anni (per le bilance non automatiche) e per il primo anno (per le bilance automatiche) fa fede la Dichiarazione di Conformità, rilasciata dal Produttore. Con il DM93/2017 non vi è più l’obbligo da parte del Produttore di apporre il «bollino verde» (su cui viene stampato l’anno ed il mese di scadenza. Alla prima scadenza sarà cura di chi eseguirà la Verifica apporre a fine controlli il «bollino verde» e rilasciare il Libretto Metrologico.
L’organismo che ha eseguito la Verifica, dovrà applicare una targhetta rossa indicante l’esito negativo e riportare sul Libretto Metrologico. La bilancia in questione NON potrà essere utilizzata. Il titolare dello strumento dovrà richiedere ai manutentori la riparazione della bilancia, i quali, a riparazione avvenuta, apporranno un sigillo provvisorio. Entro 10 gg dall’avvenuta riparazione il titolare della bilancia dovrà richiedere una nuova Verifica Periodica. L’Organismo incaricato dovrà eseguire l’attività nei 45 gg successivi la richiesta.
La comunicazione è a carico dell’Organismo d’Ispezione che ha eseguito la Verificazione Periodica

Rappresenta il documento sul quale devono essere annotate tutte le attività che vengono svolte sullo strumento: riparazioni che comportino la rimozione dei sigilli, esiti delle verifiche periodiche, esiti dei controlli casuali effettuati dalla Camera di Commercio. L’emissione del Libretto è a carico dell’Organismo che effettuerà la prima verifica periodica dopo l’entrata in vigore del DM93/2017. E’ responsabilità del titolare dello strumento la conservazione dello stesso

RACCOLTA DATI VERIFICAZIONE
M/RDV/49

Scarica il modulo, compilalo e caricalo comodamente attraverso questo form
oppure invialo via email a commerciale@gsp-bilance.it

invia un RECLAMO

Per le modalità di presentazione di reclami si faccia riferimento a quanto riportato nel Regolamento Generale RGV/08 paragrafo 13, disponibile in download sul sito